Franceschini intervenga a “tutela” delle opere del Consagra

Oggi ho depositato una interrogazione al Ministro Franceschini del MIBACT, al fine di sensibilizzare un intervento sulle opere realizzate dallo scultore Pietro Consagra nella Nuova Gibellina.


Come già segnalato dall’amministrazione comunale di Gibellina, alcuni manufatti versano in uno stato avanzato di degrado strutturale, mentre altri vedasi il “Teatro” progettato nel 1972, risulta iniziato ma mai portato a termine.


Pertanto visto anche l’importante appello rivolto dal Sindaco e dell’Assessore alla cultura, al Ministro Franceschini volto a sensibilizzare il Governo centrale per l’ottenimento di fondi, vista anche l’importante ricorrenza del centenario della nascita del Consagra, e vista l’importanza che rivestono le opere realizzate dall’artista ho chiesto allo stesso Ministro se intenda intervenire, nei limiti delle proprie attribuzioni e competenze, affinchè si possa intraprendere una programmazione di lavori per la valorizzazione e tutela del patrimonio artistico ed architettonico del Consagra, nel rispetto dell’art. 1 comma 2 del Dlgs. n. 42/2004.

Ribadisco che bisogna intervenire presto a tutela delle opere, in quanto esse rappresentano oggi un importante “patrimonio culturale” e soprattutto, concorrono a preservare la memoria della comunità e del territorio della Valle del Belice, e non ultimo a promuovere lo sviluppo della cultura.