La mia settimana #20

Siamo al termine di un’altra intensa settimana che ci ha visti impegnati su due provvedimenti molto complessi ed importanti per il nostro Governo.
Da un lato, alla Camera, si sono svolte, per le intere giornate di lunedì, martedì e mercoledì, le votazioni di tutti gli emendamenti presentati al disegno di legge n. 1209 di conversione del decreto legge n. 109/2018 recante “Disposizioni urgenti per la città di Genova, la sicurezza della rete nazionale delle infrastrutture e dei trasporti, gli eventi sismici del 2016 e 2017, il lavoro e le altre emergenze” (c.d. Decreto Genova e altre emergenze) che ho seguito in rappresentanza del Governo.
Le opposizioni hanno cercato di ostacolare e rallentare il passaggio nel primo ramo del Parlamento finalizzato all’approvazione definitiva del decreto, nonostante avessimo accolto numerose loro proposte emendative già in Commissione. Siamo riusciti a portare a termine il risultato, approvando il disegno di legge mercoledì 31 in tarda notte. Il testo approvato, contenente numerose prescrizioni a favore dei cittadini Genovesi (con lo stanziamento di oltre 700 milioni di euro) e delle altre popolazioni che versano in condizioni emergenziali, adesso passerà all’esame del Senato, per la sua approvazione definitiva.
Contemporaneamente, sempre nelle giornate di lunedì, martedì e mercoledì, ho seguito in Commissione Affari costituzionali del Senato, l’esame del disegno di legge n. 840, di conversione del decreto-legge n. 113, in materia di protezione internazionale e immigrazione e sicurezza pubblica. Abbiamo lavorato intensamente per apportare le modifiche tecniche necessarie a migliorare il provvedimento.
Martedì, invece, ho preso parte alla seduta della Commissione Affari costituzionali della Camera dei Deputati per il seguito dell’esame del disegno di legge costituzionale n. 1173 di modifica all’articolo 71 della Costituzione. La democrazia diretta rientra tra le mie deleghe, pertanto avrò il piacere di seguire l’intero complesso iter legislativo dell’ambizioso progetto di legge che mira ad introdurre il referendum propositivo nel nostro ordinamento.
In conclusione, ho il piacere di condividere con voi l’incontro, avuto nella giornata di mercoledì in un istante di tregua concessomi dalla fittissima agenda parlamentare, con il Segretario dell’AIA Francesco Meloni, i Componenti del Comitato Nazionale Umberto Carbonari e Maurizio Gialluisi e il direttore della rivista “l’Arbitro”, Carmelo Lentino.
Abbiamo parlato della categoria degli Arbitri. L’arbitraggio rappresenta, da sempre, la mia passione. Mi ha reso una persona più equilibrata, più rispettosa, soprattutto delle leggi e delle regole.