La mia settimana #22

Quella appena conclusa è stata una settimana molto impegnativa che porta con se delle belle notizie per Genova e i Genovesi.
Nella giornata di giovedì il Senato ha approvato definitivamente il disegno di legge n. 909 (“decreto Genova e altre emergenze) che quindi è ufficialmente legge dello Stato! Con questo provvedimento, ulteriormente arricchito dal passaggio parlamentare, abbiamo fornito risposte immediate e concrete al fine di fronteggiare l’emergenza determinatasi a seguito del tragico evento del crollo del Ponte Morandi di Genova. Ma non ci siamo limitati a questo. Infatti, il decreto contiene numerose disposizioni volte ad implementare i controlli e il monitoraggio delle infrastrutture italiane, affinché episodi come quello del 14 agosto non si verifichino mai più.
Nel corso della settimana, incessante è stato il lavoro che abbiamo portato avanti sul disegno di legge n. 1334 sul Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021, attualmente in corso di esame presso la Commissione Bilancio della Camera dei Deputati. Questo disegno di legge riporta nero su bianco tantissime delle nostre battaglie come il reddito e la pensione di cittadinanza, ma anche tante altre misure in favore dei cittadini, come la sterilizzazione del previsto aumento IVA, la tassazione agevolata per le imprese che investono sull’assunzione di nuovi lavoratori, l’introduzione della cedolare secca al 21% sul reddito da locazione di immobili ad uso commerciale, e molte altre che non mancherò di illustrarvi puntualmente nel corso delle prossime settimane.
Nella giornata di martedì ho incontrato nel mio ufficio il presidente dell’Associazione Italiana Arbitri, Marcello Nicchi. Abbiamo discusso dell’increscioso episodio che ha coinvolto Riccardo, l’arbitro che domenica scorsa ha subito atti di violenza ingiustificabili. I dati sugli episodi di violenza perpetrati contro gli arbitri sono allarmanti! Il nostro Governo si farà cura di fornire adeguate risposte a contrasto di questi inaccettabili aggressioni.
Sempre martedì, ho avuto il piacere di incontrare un folto gruppo di amministratori delle Madonie provenienti dai comuni di Bompietro, Gangi, Petralia Soprana, Villalba, Termini Imerese e Sciara. Abbiamo affrontato diversi temi: dall’imprenditoria, all’agricoltura e zootecnia, alle forme di agevolazione della vendita dei prodotti locali, fino ad affrontare i temi della viabilità, sanità e degli aspetti contabili degli Enti Locali. È stato un incontro ricco di argomenti importantissimi che i giovani amministratori riporteranno in un documento ufficiale che attendiamo nei prossimi giorni.
Nel corso dell’intera settimana, presso le Commissioni riunite Affari costituzionali e Giustizia della Camera dei Deputati è proseguito l’esame del disegno di legge n. 1189 recante “Misure per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione e in materia di trasparenza dei partiti e movimenti politici” (c.d. anticorruzione).
Un provvedimento contenente fondamentali novità, tra cui la riforma della prescrizione, che la prossima settimana approderà in Assemblea.
Seguitemi, vi tengo aggiornati!