La mia settimana #48

In questa settimana in cui l’attività delle due Camere è stata rallentata in vista delle consultazioni elettorali, è proseguito in Senato l’esame da parte delle Commissioni Lavori pubblici e Ambiente del disegno di legge numero 1248 di conversione in legge del decreto Sblocca Cantieri, che sto seguendo personalmente nel suo intero iter di approvazione.
In particolare nel corso dell’intera giornata di martedì sono proseguite le votazioni degli emendamenti a questo importante provvedimento che arriverà in Aula in Senato per essere approvato la prossima settimana!
Si tratta di uno dei più grandi piani di investimenti degli ultimi anni!
Con questo decreto rilanciamo gli investi pubblici per fare ripartire i lavori nelle infrastrutture strategiche, essenziali per la crescita del nostro Paese.
All’interno del provvedimento abbiamo previsto delle strutture commissariali per i cantieri diffusi nell’intero territorio nazionale. Strutture che avranno il compito di gestire un investimento complessivo di 25 miliardi di euro, di cui oltre 2 miliardi e mezzo solo nel 2019.
Sempre al fine di accelerare i lavori, siamo intervenuti con interventi mirati sul Codice degli appalti, introducendo diverse disposizioni che semplificano le procedure di affidamento dei contratti pubblici. Ad esempio abbiamo previsto procedure più veloci per i lavori minori e per le infrastrutture strategiche.
Il decreto contiene anche norme per accelerare la ricostruzione nei territori colpiti dagli eventi sismici che hanno interessato la nostra penisola negli ultimi anni, in particolare il Centro Italia, il Molise, la città metropolitana di Catania e L’Aquila.
Inoltre abbiamo istituito un commissario straordinario ad hoc per risolvere la disastrosa situazione della rete viaria della Sicilia che avrà poteri speciali per programmare ed eseguire immediati interventi di riqualificazione, miglioramento e messa in sicurezza delle strade siciliane.
Il Commissario sarà nominato con decreto del Presidente del Consiglio, su proposta del Ministero delle Infrastrutture, entro 30 giorni dalla data di conversione in legge del decreto.
Venerdì pomeriggio sono stato a Trapani insieme ad Ignazio Corrao e ad altri Portavoce del MoVimento 5 Stelle, per una passeggiata nel nostro meraviglioso centro storico.
Sempre al fianco dei cittadini, dobbiamo #ContinuareXCambiare tutti insieme l’Italia e l’Europa e renderla finalmente più vicina alle esigenze e ai bisogni dei cittadini!