L’operazione “Scrigno” smaschera la vecchia politica

Gli arresti di oggi a Trapani per associazione mafiosa e voto di scambio politico-mafioso, che interessano esponenti di partiti come PD e UDC, portano alla luce intrecci scandalosi tra la criminalità mafiosa e un sistema politico che nel tempo ha condizionato la storia e la vita democratica della Sicilia e dei trapanesi utilizzando varie sigle di partito e molte, moltissime, maschere.
Esprimiamo vicinanza agli inquirenti ed ai Carabinieri che portano avanti un lavoro minuzioso con la costanza di chi, tra mille difficoltà e impedimenti, ogni giorno rende un servizio fondamentale alla nostra comunità, contribuendo a far crescere in tutti i cittadini il senso di Giustizia e l’amore per le Istituzioni.