Attività della settimana 23-27 Luglio 2018

Quella appena trascorsa è stata una settimana piena di lavoro e impegni.
Martedì ho incontrato, presso il mio ufficio, il Ministro per il Sud, Barbara Lezzi, il deputato dell’Assemblea regionale Siciliana, Sergio Tancredi, e il generale dell’Aeronautica Militare e astronauta, Roberto Vittori con i quali abbiamo discusso sulla possibilità di promuovere la creazione del Distretto Aerospaziale e dell’Ufficio per gli Affari Aerospaziali presso la Regione Siciliana. Si tratta di una grande occasione per la nostra Isola, che favorirebbe ingenti investimenti, lo sviluppo dell’attività accademica e delle infrastrutture.
Sempre nella giornata di martedì, dai banchi del Governo, ho partecipato in Senato alla discussione e votazione sulle questioni pregiudiziali sul disegno di legge n. 648 volto a convertire in legge il d-l 86/2018, sul riordino delle competenze dei Ministeri. Si tratta di uno strumento parlamentare finalizzato ad impedire l’avvio della discussione generale per ragioni di opportunità politica.
Mercoledì, in rappresentanza del Governo, ho presenziato alla seduta di Aula del Senato che ha approvato il disegno di legge n. 624 di conversione del decreto n. 84/2018, che prevede la cessione di unità navali italiane a supporto delle autorità di sicurezza libiche, al fine di gestire il fenomeno migratorio nel mediterraneo. A seguire, l’Aula ha iniziato la discussione generale sul disegno di legge n. 675 di conversione del Decreto adottato per fronteggiare la situazione emergenziale in cui versava il Tribunale di Bari, costretto a svolgere le udienze in una tendopoli. Il provvedimento è stato votato e definitivamente approvato nella seduta di giovedì.
Mercoledì e giovedì sono stato presente alle sedute della 1° Commissione riguardanti la votazione degli emendamenti sul già citato decreto di riordino dei Ministeri e sul disegno di legge n. 689 volto ad istituire la Commissione parlamentare di inchiesta sulle mafie.
Tali provvedimenti, insieme ad altri inerenti l’istituzione di ulteriori Commissioni speciali di inchiesta che stanno procedendo il loro iter presso la Commissione competente, approderanno in Aula la prossima settimana, per essere discussi e votati.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *