RESOCONTO SETTIMANALE (11- 15 DICEMBRE ’17)

Ciao a tutti,
al Senato proprio ieri è stato il giorno della responsabilità.
Un giorno in cui questo Parlamento di questa aberrante legislatura ha consegnato una pagina di civiltà al suo Paese, approvando il disegno di legge sul Biotestamento, frutto dell’unificazione di più proposte.
La prima delle quali, ed è un orgoglio dirlo, è del MoVimento 5 Stelle e reca la prima firma del deputato Mantero.
Una legge che affronta finalmente anche in Italia il tema del consenso informato, delle disposizioni anticipate di trattamento e della pianificazione condivisa delle cure, riconoscendo il diritto della persona all’autodeterminazione.

Detto ciò, la mia settimana è iniziata in Senato con un incontro con gli Stakeholder sul programma Difesa del MoVimento 5 Stelle.
In una tavola rotonda con gli esperti abbiamo dibattuto sui punti politici da noi elaborati nell’arco di questa legislatura, e votati in rete dai cittadini.
Il tavolo ha visto la partecipazione del dottor Paolo Campobasso, esperto di cyber security; del generale Luigi De Leonibus esperto di personale della difesa; del prof Maurizio Simoncelli, vice presidente di Archivio Disarmo; del giornalista Enrico Piovesana, fondatore di Milex; del dottor Alfredo Ettore Tranfaglia esperto di finanza.
“In particolare si è approfondito il tema della spending review in un settore che assorbe costi in maniera sempre crescente e insieme agli esperti abbiamo valutato diverse ipotesi anche mutuano i modelli economici provenienti da altri Paesi che abbiano una visione della Difesa compatibile con la nostra”.

Al Liceo “Pascasino” di Marsala ancora passerelle PD !!
“Non sarà un caso ma è sempre il Liceo “Pascasino” di Marsala ad esser un contenitore elettorale del Partito Democratico.”
Proprio un anno fa avevo sollevato l’attenzione su precedenti già avvenuti nello stesso liceo con una interrogazione parlamentare. Come suol dirsi “il lupo perde il pelo ma non il vizio”.
Mi rincresce notare che la cosiddetta “pluralità” viene meno, specie se ad entrare nelle medesime scuole, siano esponenti o militanti del PD e quasi mai le altre forze politiche.
Questa volta è toccato al segretario nazionale Renzi, insieme a Davide Faraone e non solo.
Ricordo ancora le parole che Piero Calamandrei, in un intervento ad un’assemblea degli studenti, disse: “La scuola è un organo costituzionale perché forma il cittadino di domani, è la precondizione dell’esercizio della democrazia”.
Questo sembra non avvenire in questo Liceo di Marsala, per questo sono tornato achiedere al Ministro Fedeli spiegazioni con una nuova interrogazione.

La settimana prossima riprenderemo in Senato con la Riforma organica del Regolamento del Senato, in attesa del ritorno in terza lettura dalla Camera dei Deputati della Legge di Bilancio.

Vi terrò informati.
Buon 5 Stelle !!!

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *