Rubato il busto di bronzo dedicato al ricordo delle vittime di Pizzolungo

A seguito del furto del busto di bronzo dedicato a Barbara Rizzo e ai suoi figlioletti Salvatore e Giuseppe Asta, collocato nell’atrio di una scuola di Trapani intitolata agli stessi gemellini, è intervenuto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Vincenzo Maurizio Santangelo. “Si tratta di un atto vile e gravissimo che ci lascia esterrefatti, – afferma il sottosegretario del Movimento 5 Stelle – il busto ha un valore simbolico fortissimo e il suo furto scuote tutta la nostra città”. “Non riusciamo a capire come mai il busto in bronzo sia stato lasciato nell’incuria – continua Santangelo – visto che, giorni addietro, era già stato rimosso dalla colonna e lasciato a terra da altri vandali o dagli stessi esseri meschini che ieri notte hanno completato l’opera”. Il busto che raffigura le vittime della strage mafiosa di Pizzolungo del 2 aprile 1985, – conclude il portavoce 5 Stelle – deve tornare al suo posto”. E chiede agli esecutori o ai complici di questa vigliaccata di restituire alla città una parte importante della sua memoria”.