ORA BASTA! NON PORGEREMO PIU’ L’ALTRA GUANCIA! IL M5S E’ DISPONIBILE A GESTI ESTREMI PER DIFENDERE IL MARE TRAPANESE

“Basta sversamenti nello specchio di mare antistante il lungomare Dante Alighieri. Siamo stanchi di assistere continuamente a questi episodi in un tratto di mare tra i più belli della Sicilia e dell’Italia intera.” Esordisce così il senatore Vincenzo Maurizio Santangelo del M5S. Lo stesso da poco arrivato da Roma si è sentito in dovere da cittadino trapanese, di ritornare a parlare di un problema più volte segnalato, ma soprattutto denunciato tramite l’intervento delle pubbliche autorità locali. Il Senatore Santangelo ha continuato dicendo: “Ci tengo a ringraziare per l’intervento sui luoghi, come da sempre avvenuto ogni volta che ho proceduto a denunciare gli sversamenti, il Comando Provinciale dei Carabinieri di Trapani, il Comando della Capitaneria di Porto e l’Arpa Trapani. Ogni volta è sempre la stessa storia, si è sempre in presenza di scarichi in mare di liquami. Anche oggi come negli altri giorni denunciato da semplici cittadini e dai consiglieri comunali Francesca Trapani, Chiara Cavallino e Alessandro Barracco, non sono scarichi di acque piovane! Ma quali piogge? Una cosa è certa davanti ai tanti prelievi dell’ARPA di Trapani, gli innumerevoli riscontri di laboratorio hanno sempre accertato la presenza di liquami fognari, sempre segnalati da oltre un decennio. Fino ad oggi però nessuna amministrazione comunale, ha mai messo fine a questo atavico problema. Io non ci sto, noi del Movimento 5 Stelle ci stiamo e non ci stanno più i tanti cittadini trapanesi, quindi, prima la salute dei cittadini trapanesi e dopo tutto il resto. Rimango basito oggi dall’assenza dell’amministrazione comunale di Trapani, che nonostante le diverse chiamate delle forze dell’ordine, non si sono presentati!!
Denuncerò ancora una volta quanto accaduto presso il Comando Provinciale dei Carabinieri di Trapani, con la speranza che chi di dovere, individui i responsabili che continuano a violentare un paradiso terrestre come Trapani.